18 dic 2010

Il pacchero della vigilia...

Ciao a tutti cari amici,
siete pronti per il cenone della vigilia??? Ovviamente per tradizione italiana tutto a base di pesce.. almeno dovrebbe essere così se non ricordo male.. io sono l'unico penso in italia a mangiare il tacchino la sera del 24 dicembre.. però che tacchino!!! L'ho mangiato per sei anni e vi giuro che lo rimangerei volentieri!!!

Tacchini, polli, tacchinelle e capponi... nulla di questo per la vigilia...

Insomma vi do una ricettina molto molto facile e soprattutto di grande impatto, tra l'altro mi potrete vedere in opera nella preparazione il giorno 25 di dicembre su Qvc (canale 475 di sky, ma anche su digitale oppure in streaming cliccando qui).

Paccheri di Gragnano al profumo di mare e pomodoro fresco al timo
(per 4 persone)


280 paccheri di Gragnano
2 spicchi di aglio
300 g cozze
200 g di vongole veraci
200 g di totani o seppie o calamari
3 pomodori maturi rossi
1 bicchiere di vino bianco  secco
timo fresco
prezzemolo fresco
olio extra vergine
sale e peperoncino



Schiacciate l'aglio e mettetelo in padella con olio extra vergine di oliva, fatelo soffrigere bene, toglietelo aggiungete il peperoncino, i totani e i frutti di mare.  Fate saltare bene a fiamma viva per qualche minuto e poi sfumate con il vino bianco.

Tagliate il pomodoro a julienne fine, scaldate bene una padella antiaderente e aggiungete l'olio extra vergine di oliva, poi il timo e i pomodori, fate saltare per 2 minuti a fuoco alto e poi salate fuori dal fuoco.

Quando i paccheri saranno rigorosamente al dente saltateli con i frutti di mare, poi preparate il piatto con i pomodori sotto eadagiatevi i paccheri sopra e poi salsateli con i frutti di mare rimasti come nella foto.

Io per comodità li ho sgusciati ma potete anche evitare... Buona vigilia!

08 dic 2010

Il formaggio con le pere.. Ma il cioccolato no???

Come vi avevo anticipato su facebook ecco qui la ricetta di questa torta che l'altro giorno ho fatto al lavoro... Una bomba di calorie ma è una delle mie torte preferite!!!

Ingredienti

per la base:
80 g di farina
140 g di zucchero
5 uova medie
2 albumi
20 g cacao in polvere
65 g di fecola di patate
1 bustina di vanillina
15 g miele

per la crema:
20 g di farina
125 g di zucchero semolato
250 ml di latte intero
250 ml di panna
125 g di tuorlo
100 g di cioccolato fondente
mezza bacca di vaniglia
20 g di maizena

per la copertura:
152 g cioccolata fondente
50 g zucchero
100 ml di panna fresca

per le pere:
5 pere smith
300 g di zucchero semolato
600 ml di acqua

Ed eccoci finalmente al procedimento... io inizierei con la base al cioccolato... mi raccomando deve risultare morbida e non troppo friabile!!!
Iniziate con foderare una teglia per torte con la carta da forno e a preriscaldare il forno a 200 gradi.
Montate i tuori con lo zucchero, il miele e la vanillina, poi gli albumi.
Aggiungete delicatamente la farina e il cacao precedentemente setacciati ai tuorli montati, fate piano, dall'alto verso il basso sempre incorporando aria... infine gli albumi ben montati.
Cuocere la base a 180 gradi, mi raccomando, fate la prova dello stuzzicadenti.

Adesso si prepara la crema al cioccolato...
Versate in un pentolino il latte e la panna e aggiungere la bacca di vaniglia tagliata a metà.  Portateli ad ebollizione e nel frattempo lavorate con una frusta i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete la farina e la maizena setacciate.  Poi aggiungete a filo il latte caldo evitando grumi e riportate sul fuoco per finire la cottura aggiungendo il cioccolato a scaglie.  Fate raffreddare la crema attacandovi un pezzo di pellicola sopra o coprendola con dello zucchero semolato per no far creare la crosticina sopra!!!

Dai non sono stato troppo professioanle no?? Ok continuiamo con le pere!!!

Pulite le pere tagliandole a metà, togliendo il nocciolo centrale e la buccia, poi portate ad ebollizione l'acqua con lo zucchero e cuocere le pere per circa 10 minuti.  Fatele raffreddare dello sciroppo e scolatele bene prima di utilizzarle.

Cosa manca che mi sono perso???  Per scrivere questo post ci sto mettendo una settimana credetemi!!!Ah si la copertura... ecco!!!
E' la cosa più semplice, basta sciogliere il tutto a bagno maria!!!

E adesso arriviamo alla parte più bella!!! Tagliate a metà il disco di pan di spagna al cioccolato, quindi a questo punto avrete due dischi, mi raccomando utilizzate un coltello a sega per tagliarlo.

Mettete come base il primo disco, copritelo di crema, poi l'altro disco e finite con uno strato di crema.  Adagiatevi sopra le pere e fatele aderire bene alla crema senza lasciare spazi e poi coprite con il cioccolato, lasciate raffreddare e buona torta a tutti!!!