05 giu 2012

Milano Food Week e Degustibooks


Buon Martedì a tutti!
Sabato scorso (ultimo di maggio) sono stato invitato dall'organizzazione di Milano Food Week e di Degustibooks a fare uno dei tanti food show in giro per Milano...


E' venuta fuori una bella seratina in compagnia di amici, colleghi e tanti passanti che sono venuti a gustare le ricette che ho fatto e ad ascoltare la presentazione del libro che Gianluca Biscalchin e Leonardo Romanelli hanno introdotto... Dimenticavo, anche a bere dell'ottimo pinot nero!

 
Insomma le ricette ve le do un altro giorno... Anzi vi dico cos'ho fatto... un risotto al quartirolo lombardo dop e riduzione di birra al caffè e poi dei pancakes agli asparagi, vi lascio un pò di immagini, intanto lavoro sulla ricetta e poi vi racconto. Buona giornata!

30 mag 2012

Quasi puttanesca...


Ragazzi davvero in questo periodo sono strapieno di cose da fare, e sto trascurando un pò il blog.  Allora da poco ho iniziato una collaborazione con GALATEO & Friends, se volete visitare il loro sito cliccate QUI.
Oltre ad avere deglli olii fantastici e di ottima qualità, hanno anche tanti altri prodotti come le olive taggiasche che ho usato per questa ricetta, insomma date un'occhiata perchè hanno tante cose buone!

E' molto semplice, vi serviranno:

penne o altro tipo di pasta
1 mozzarella di bufala
un pò di olive taggiasche
2 alicette sott'olio
1 spicchio di aglio
pomodorini o pomodori pelati
olio extra vergine di oliva
origano
sale e pepe quanto basta

procedete tagliando la mozzarella di bufala e lasciatela da parte (mentre cucinate mangiatene un pò, aiuta a cucinare meglio!).
Mettete in padella lo spicchio di aglio schiacciato a soffriggere con l'olio, poi fate sciogliere le alici, aggiungete le olive taggiasche sgocciolate e aggiungete il pomodoro, cuocete e salate.
Quando sarà pronto aggiungete un pizzico di sale e cuocete la pasta, scolatela e saltate la pasta con la mozzarella e l'origano lasciando un pò di mozzarella da mettere sopra alla fine.

un consiglio, non esagerate con le olive altrimenti copriranno tutto il gusto.
Buon appetito a voi!

27 mag 2012

Fashion kitchen, Milano Food Week 2012



Ciao ragazzi, lo so che vi ho lasciato un po' in disparte ma vi assicuro che aprire un ristorante da zero non è per niente facile!
Proprio così! A fine giugno finalmente apre la Milano Bakery, tra l'altro proprio ieri c'è stato un bellissimo food show a al Palazzo Giureconsulti con Degustibooks, a presentare Leonardo Romanelli e ospiti (io) e Gianluca Biscalchin... Insomma una bella serata, poi vi faró vedere le foto!

Si è parlato di libri, ho cucinato un risotto (che poi se verrete da me al ristorante vi faró assolutamente assaggiare) e abbiamo degustato un Pinot nero Podere Fortuna.

Oggi invece dalle 19 alle 20 saró in compagnia di Chiara Maci e Giulia Porro a cucina da Brian & Barry per la Fashin Kitchen, l'ingresso è libero quindi venite a trovarmi!

29 feb 2012

Milano è Open!

... e questa sera ci sarà una cena fantastica!

Un progetto alla Triennale di Milano dove cibo, design, sport, famiglia, idee, arte e musica si incontrano tra tradizione e modernità restituendoci la fotografia del presente, tutto questo grazie ad una collaborazione tra  Vodafone e ZERO e curato da Gianluca Biscaglin.


Già ci sono stati un pò di eventi (QUI il programma) ma questa sera ci sarà la cena della rete, alla quale ovviamente parteciperò anche io!

Sarà una cena a base di prodotti del territorrio proposti dagli chef Cesare Battisti, Lorenzo Cogo, Gianluca Fusto, i fratelli Costardi, Alessandro e Fabio di Aimo e Nadia, raccontata da 5 foodwriter e assaporata da noi invitati che parteciperemo al live tweeting... insomma si sà... il cibo è tradizione, è territorio ma è anche immaginazione, futuro e puro design!

Follow my blog with Bloglovin

09 feb 2012

Tortino di finocchi e patate


Eccomi di ritorno, tra il cucciolo, la neve e i mille lavori non ho avuto per niente tempo di aggiornare il blog, insomma sono stato molto imegnato... sto realizzando un grande progetto, molto grande e molto bello ma ve ne parlerò a breve, promesso!

E poi c'è stata anche Identità Golose e la Milano Food and Wine quindi gli impegni erano triplicati, ma poi vi parleró anche di questo!

Oggi invece mi sono divertito a fare un pò di tortini, avevo dei finocchi a casa e delle patate, sono venuti molto bene e soprattutto leggeri leggi.
Vi do la ricetta... facilissima!

26 gen 2012

fashion food 13 Stile ad alta quota



Sono stato recentemente a sciare con un amico a Courmayeur. Una località carina con quel gusto retro chic anni ’80.  Fa sempre piacere trovare una boutique Hermes a oltre 1200 metri.
Come sempre mi sono messo a osservare chi avevo intorno: orde di inglesi e russi che facevano baccano nei ristoranti e nei bar scolandosi litri e litri di birra e vodka (la grolla valdostana no, troppo complessa per capire come funzioni). Gente strana che del gusto retro chic anni ’80 non gliene può fregar de meno, come si dice al centro.

24 gen 2012

Ristorante Cestr


Allora devo dire che era davvero tanto tanto tempo che non mangiavo così bene la carne!
Sono dovuto arrivare a Praga per farlo, sicuramente anche in Italia ci saranno posti ottimi ma vi giuro che qui tra l'ambiente, il servizio e la carne era tutto ottimo.

23 gen 2012

Mousse al cioccolato


Voi direte che è banale vero?
Ma io sono amante della mousse, e soprattutto del cioccolato!

Questa è una ricetta classica, che ho proposto in vari ristoranti ma che faccio quasi tutte le settimane a casa.  Lo so sono goloso e dovrei mettermi a dieta ma siamo ancora in inverno e a febbraio inizierò a mettermi in forma...

21 gen 2012

Vino di Vino - Praga


Mentre voi leggete questo post io sono in viaggio per Roma, un week fuori porta ogni tanto ci vuole no?

Insomma una settimana fa ero a Praga a fare una consulenza in un ristorante italiano, si chiama Vino di Vino... sono stato lì per creare un menù dei dolci, perchè in effetti il menù che hanno direi che è intoccabile!
Ogni giorno lo chef Mario mi ha fato assaggiare le sue specialità e vi giuro che ne vale la pena!

Cucina casalinga, prodotti di qualità, buoni e belli da vedere... Potete scegliere dalle orecchiette con broccoli siciliani e vongole, ai crudi di pesce oppure ai pesci di ottima qualità che arrivano tutti dalla madre patria...

Interni caldi e moderni, con uno staff quasi tutto italiano, ma vi sentirete comunque in Italia.


Per non parlare poi dei piatti di salumi ottimi che vengono tagliati al momento, con focaccia e pane caldo fatto in casa...

Se passate a Praga vi consiglio di andare in questo ristorante, che poi è anche una vineria, e che vineria!!! Hanno un sacco di etichette e vini di qualità e molto buoni, di tutto il mondo.

Insomma che altro vi devo dire? andate e fatemi sapere, io spero di tornarci presto!
Grazie a tutto lo staff di Vino di Vino...

12 gen 2012

Correndo con le forbici in mano -Fashion Food #12


Non credo esista periodo più temuto dai negozianti (soprattutto di abbigliamento) di quello dei saldi di fine stagione invernale. Gente che si accalca tra gli scaffali, attende in file interminabili fuori dalle vetrine di famosi designer o, peggio, mette a ferro e fuoco i negozi con scene degne del film “Attila, il flagello di Dio”: andiamo sbabbari!

Questa volta no. I saldi della collezione invernale 2011/2012 sono molto sobri. Come il nostro nuovo Governo. La gente spinge meno, è aggressiva ma con più autocontrollo e soprattutto non compra. Lo ammetto, non amo andare per negozi durante il periodo dei saldi. Troppa confusione, troppo frastuono. Già fare spese il sabato pomeriggio durante l’anno è per me fonte di stress e di rabbia. Vi siete mai imbattuti in improbabili guru dello stile tamarro il sabato pomeriggio nei negozi del centro?

Ecco, durante i saldi aprono le gabbie e via, tutti in giro a comprare le magliette Energie e poi a fare un giro da Gucci. Ieri però mi sono imposto di uscire e andare per negozi. I guru del tamarro ci sono sempre, ma sono più sommessi per via della crisi. Certo perché c’è la crisi. Si infatti. La crisi. Una parola in grado di rovinare anche la tombolata di Natale! Ho fatto ambo, quanto vinco… eh poco, c’è la crisi! E che cavolo, per una volta che faccio ambo!

Si è vero, non è un gran bel periodo. Però riflettiamo un attimo: non vi sembra tutto un po’ pilotato? A me pare proprio di sì. Con giornalisti che ci marciano (e ci campano) perché parlare di crisi vende più copie o alza gli ascolti. Vedremo di cosa parleranno durante gli Europei o le Olimpiadi. Per qualche settimana non ci sarà crisi, ma solo notizie più importanti tipo quali calzini indossano i giocatori della nazionale.


Lo so dovrei parlare di stile, fashion e food.

Ecco, tre cose che fanno grande il mio Paese. Sostengono (alla grande) l’economia, attirano capitali stranieri, persone da tutto il mondo, ma sono soprattutto espressione dell’ingegno italiano che nessuno al mondo ha.

Lo so, andare a fare spese e comprare ciò che è definito superfluo in questo periodo è un po’ come correre con le forbici in mano. Perché, è normale, abbiamo paura. Farci spaventare invece non è normale. L’importante è avere fiducia che in Italia, alla fine, tutto sommato non si sta poi così male.

Saremo pure uno stivale, ma di Prada!

Grazie a: www.prada.it
                www.energie.it

11 gen 2012

Svíčková na smetaně


Sempre a Praga, domenica sera, fuori nevica e io tanto per cambiare ho fame!
Ho deciso di andare a mangiare in una birreria  dopo il ponte San Carlo esattamente a Malostranská... Ovviamente a mangiare cucina ceca.

Armato di guanti, sciarpa, cappellino di lana e Timberland ai piedi inizio a camminare nelle viuzze di Praga, già di giorno è bella ma la sera con le luci e la neve è spettacolare!

Arrivo alla birreria che si chiama Beseda del gruppo della birra locale, subito ordino una Pilsner Urquell, la marca di birra locale...
Mi arriva il menù e vado sul sicuro (almeno credo) con l'inglese.  Il piatto che ho scelto lo vedete nella foto, si chiama Svíčková na smetaně, ovvero il filetto di manzo (che sembrava davvero un burro, cioè non stava neanche nella forchetta!) servito con una crema a base di sugo di arrosto e verdure frullate, gnocchi di pane caserecci e salsa di ribes rosso! Fa molto Ikea devo dire!


Insomma morale della favola molto buono ma pesantuccio, se poi ci aggiungete anche mezzo litro di birra non vi dico cosa mi ribolliva nello stomaco.
La ricetta di questo piatto non la so ma la trovate su google, ovvio vi conviene venire qui e mangiarla che fate prima!

La prossima volta credo che andrò in giro per la città a cercare il prosciutto di Praga, anche perché ci sono pochi posti dove o o fanno buono, anche se mi hanno consigliato di mangiare lo stinco o il galletto... Vabbè conoscendomi riusciró a mangiarli tutti!

08 gen 2012

Stověžatá Praha



Auguri a tutti per un fantastico 2012!!!

Iniziamo l'anno nuovo con una nuova vita... e sí! Ci saranno molte novità in questo nuovo anno, molto belle (almeno spero)... Insomma come si dice? Chiusa una porta si apre un portone giusto?! Ed è proprio questo che si è aperto, vi terró informati... Ma arriviamo al dunque.

Mi trovo a Praga, è già due giorni che sono qui, è una città stupenda, un po' freddina ma davvero bella. Sono qui per una settimana per lavoro, ma intanto riesco anche a godermi la città...

Sapete che qui si mangiano delle zuppe stupende? E poi non vi dico il goulash, e poi ci sono gli gnocchi di pane e le frittelline di patate... Insomma si magna ma si ingrassa pure!
La cucina ceca è molto ricca di sapori, di spezie, diciamo che aiuta molto con il freddo ma dopo un pó risulta leggermente pesante. Ho preso un po' di indirizzi di ristoranti per andare a mangiare e prometto di fotografare tutto... O quasi!

Intanto vi saluto perché ho un leggero languorino e voglio andare a cercare uno di quei carrelli che fa i panini con il prosciutto di Praga... Insomma! se nn lo mangio qui, che è la patria, mi tocca comprarlo all'esselunga... quindi ne approfitto!

Buona domenica!

Location:Štupartská,Praga 1,Repubblica Ceca